Tag Archives: Regione

DISCARICA VILLA CARMINE E SITO DI BONIFICA. AD 8 MESI DALLA PASSEGGIATA DEL PRESIDENTE MARSILIO CONTINUANO RITARDI ED INADEMPIENZE. ERA UNA PRIORITÀ!

JOVA BEACH PARTY PASSA, INQUINAMENTO RESTA.

Il 29 dicembre 2018 il governatore Marco Marsilio insieme a Giorgia Meloni lanciava la sua candidatura a presidente della Regione Abruzzo proprio dalla foce del fiume Saline sito di bonifica di interesse regionale. A 8 mesi da quel appuntamento e a 6 mesi dalla proclamazione a presidente della Regione Abruzzo la discarica di Villa Carmine e il sito di bonifica continuano ad essere una terra di nessuno, con manutenzione inesistente, in permanente stato di abbandono. Si confermano, come già denunciammo a dicembre 2018, la scarsa conoscenza della problematica, l’incapacità e le inadempienze del centrodestra, al governo in regione e al comune di Montesilvano.

PESCARA BIBLIOTECA “G. D’ANNUNZIO” LA REGIONE ABRUZZO RIDUCE ANCORA GLI ORARI.

CHE FINE HANNO FATTO LE ECONOMIE DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO REGIONALE ANNUNCIATE DAL CONSIGLIERE MONTICELLI?

Il taglio

A gennaio 2017 il consigliere regionale PD delegato alla cultura Luciano Monticelli così si esprimeva sul Sistema Bibliotecario Regionale unitario: “Questo consentirà notevoli economie di gestione, una maggiore specializzazione del patrimonio librario e la generalizzazione di servizi informatici quali l’hot-spot wifi, consentendo allo stesso tempo di finanziare un aumento dell’orario di apertura

Discarica di Villa Carmine: la Regione commissaria Cordoma

 

Comunicato stampa 13 marzo

Grazie alla interrogazione presentata da Rifondazione Comunista apprendiamo e possiamo rendere pubblica la notizia che la Regione Abruzzo sta procedendo al commissariamento del Comune di Montesilvano.

L’assessore Di Dalmazio rispondendo durante il Question time lo scorso 6 marzo all’interrogazione con cui Rifondazione chiedeva le ragioni del ritardo ha comunicato che la Giunta regionale con delibera n.814 del 28 novembre 2011 ha dato via libera alle procedure di commissariamento del comune di Montesilvano per la MISE (messa in sicurezza d’emergenza) della discarica di Villa Carmine situata nel Sito di bonifica di interesse nazionale del Saline-Alento.

La Regione Abruzzo ha impiegato un anno per procedere al commissariamento,  infatti il 6 dicembre 2010 il Ministero, come si evince a pagina 8 del verbale di conferenza di servizio decisoria pubblicato sul sito della regione Abruzzo (http://www.regione.abruzzo.it/xambiente/docs/bonificheSalineAlento/VerbaleCDSdecisoria06_12_2010.pdf)  aveva intimato alla Regione Abruzzo e quindi a Chiodi di procedere al commissariamento  del comune di Montesilvano e alla nomina di un commissario ad acta per la produzione dei risultati del Piano di caratterizzazione e alla messa in sicurezza della discarica di Villa Carmine per la “reiterata inerzia” e  le gravi ed annose inadempienze della giunta comunale di centrodestra in carica dal 2007. In 5 anni l’elenco delle inadempienze e dei richiami collezionati è lungo e dettagliato: ciononostante il centrodestra impegnato a litigare e nella girandola di  assessori e dirigenti si è permesso anche di ignorare le riunioni convocate per il Sito di Bonifica, alla faccia della tutela dell’ambiente, del fiume del mare e della salute dei cittadini.