Tag Archives: scrutatori

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CALENDARIZZI LA MOZIONE PER IL SORTEGGIO DEGLI SCRUTATORI

Comunicato stampa 21 gennaio 2014

BASTA RACCOMANDAZIONI!

Nei giorni scorsi è stato pubblicato il verbale di aggiornamento dell’albo degli scrutatori.

Purtroppo a Montesilvano per fare lo scrutatore un cittadino è costretto a rivolgersi a un consigliere o a un assessore. Perché c’è bisogno della raccomandazione di un “politico” pure  per lavorare due giorni durante le elezioni?

La riforma della politica passa anche da queste piccole cose, è necessario creare le condizioni per cui i cittadini non debbano chiedere favori a nessuno. Per questo il 5 luglio 2012  depositammo nelle cassette riservate ai consiglieri comunali  di Montesilvano una proposta di ordine del giorno e una proposta di deliberazione da portare in discussione e votazione nel primo consiglio utile per reintrodurre il sorteggio. La proposta fu bocciata in commissione consigliare.

SCRUTATORI: DOVEVA CAMBIARE TUTTO, NON CAMBIATO È NULLA!

A Montesilvano, secondo le parole del sindaco Attilio Di Mattia all’indomani delle elezioni tutto sarebbe cambiato, eppure l’intero consiglio comunale, dopo averne dette di cotte e di crude all’allora sindaco Pasquale Cordoma, ha riproposto la lottizzazione degli scrutatori.

Erano tutti d’accordo per un  ritorno al sorteggio privilegiando eventualmente precari e disoccupati, ma ancora una volta a Montesilvano per fare lo scrutatore è servita la raccomandazione. Che fine ha fatto la trasparenza? Che fine ha fatto il merito? Eppure già a luglio presentammo una proposta di delibera per porre termine alla lottizzazione, nel frattempo altri comuni come Vasto e San Giovanni Teatino hanno recepito la nostra proposta per il sorteggio . Ancora una brutta figura per la maggioranza transgenica SEL-PDCI, IDV, PD, UDC, FLI e vari giovani rampanti e conservatori, tralasciamo i commenti sul centrodestra non pervenuto nell’opposizione a Di Mattia.

INCREDIBILE, SI CONTINUA CON LA LOTTIZAZIONE DEGLI SCRUTATORI

Comunicato stampa 12 gennaio 2013

Il 5 luglio 2012  depositammo nelle cassette riservate ai consiglieri comunali  di Montesilvano una proposta di ordine del giorno e una proposta di deliberazione da portare in discussione e votazione nel primo consiglio utile per mettere fine alla lottizzazione degli scrutatori.

Sono  trascorsi 6 mesi, si torna alle urne e il consiglio comunale non è riuscito a porre  rimedio: volarono parole grosse nei confronti dell’ex sindaco Pasquale Cordoma, ma alla prova dei fatti la nuova Giunta comunale e il nuovo consiglio non sono stati capaci di cassare la nomina lottizzata.
Spiace davvero che il Sindaco Di Mattia e il consiglio comunale abbiano perso un’altra buona occasione per dare un segnale di discontinuità con il passato.

Di Mattia a passo di gambero.

Comunicato stampa 12 settembre 2012

Prima sulla lottizzazione degli scrutatori ed ora sul registro delle Unioni Civili un passo avanti e due indietro.

Con enorme rammarico apprendiamo che la commissione politiche occupazionali ha rimandato la discussione sulla delibera di istituzione del Registro delle Unioni civili, fa ancora più scalpore che tale proposta arrivi dalle fila della maggioranza e dal PD.

Resta davvero difficile immaginare che in 12 giorni gli eletti del PD non siano riusciti ad incontrarsi per trovare una sintesi rispetto ad un argomento sul quale il segretario nazionale, Pierluigi Bersani ha recentemente dichiarato: “Daremo sostanza normativa al principio riconosciuto dalla Corte Costituzionale per il quale una coppia omosessuale ha diritto a vivere la propria unione ottenendone il riconoscimento giuridico”.  A chi risponde il PD di Montesilvano?