Tag Archives: UDC

LO AVEVAMO DETTO: DI MATTIA VITTIMA DEL TRASFORMISMO CHE NON HA VOLUTO COMBATTERE

Comunicato stampa 16 febbraio 2014

Venerdì ci eravamo domandati se dopo il consiglio comunale,  il sindaco Di Mattia avesse ancora una maggioranza. A distanza di due giorni, questa mattina, 13 consiglieri su 24 si sono dimessi davanti al notaio. Il consiglio comunale è decaduto e con esso termina la consigliatura del sindaco Attilio Di Mattia (PD).

La grande ammucchiata  SEL-PdCI, PD, UDC e FLI che sosteneva Di Mattia, mese dopo mese ha perso vari pezzi: una coalizione senza progetto, una sommatoria di personalismi, piccoli e grandi interessi che  si sono retti solo sull’elargizione di poltrone e incarichi.  Doveva cambiare tutto, non è cambiato nulla!

DI MATTIA VIVE SU MARTE! PD E PDL HANNO DISSANGUATO I COMUNI.

Comunicato stampa 28 settembre
È IL SUO PARTITO, IL PD, INSIEME AL PDL PRIMA CON MONTI ORA CON LETTA, CHE HA DISSANGUATO I COMUNI.

Il sindaco Di Mattia vive davvero su Marte! Infatti ha dimenticato che il suo partito il PD è al governo insieme al PDL, non solo, ma entrambi prima con il sostegno al governo Monti ed ora al governo  Letta-Alfano-Berlusconi si sono resi protagonisti dei provvedimenti tanto vituperati dal sindaco.  Imu, Tares, mancati trasferimenti e patto di stabilità più stringente sono responsabilità dirette dei parlamentari di PD,PDL e UDC.

Di Mattia non dovrebbe prendersela con l’anonimo “Stato”  bensì con il suo stesso partito. Eppure in questi mesi non abbiamo mai sentito un disappunto nei confronti del proprio governo, anzi Di Mattia ha aderito e traghettato tutto il gruppo consigliare dell’IDV di Montesilvano proprio nel PD.

CDA AZIENDA SPECIALE: DI MATTIA COMPLETA IL RIMPASTO IN GIUNTA

Comunicato stampa 16 luglio 2013

Accontentati gli  appetiti di UDC e PD. La famiglia prima di tutto!

 

Candidati ed eletti dell’UDC non perdono minuto per ripetere “La famiglia prima di tutto” ed ora è chiaro che pensano strettamente alla loro. E non c’è da stupirsi se nel CdA dell’Azienda Speciale sia stata nominata Erica Di Censo figlia di Emilio Di Censo, primo dei non eletti dell’UDC e condannato dalla Corte dei Conti per aver indebitamente “sistemato” i generi in comune: la famiglia al primo posto a spese dei cittadini montesilvanesi.

Che dire invece di Giuseppe Menè  consigliere del PDL con Cordoma, oggi nominato da Di Mattia nel Cda e uomo fedelissimo del consigliere UDC Emidio Di Felice che con Cordoma nel CdA dell’azienda speciale contava il cognato Giuseppe La Spada. Rimane pur sempre una questione di famiglia, a volte famiglia allargata.

DONNE IN GIUNTA: IL SINDACO DI MATTIA PER LA SECONDA VOLTA SMENTISCE GLI IMPEGNI ASSUNTI

Comunicato stampa 2 luglio 2013

DONNE IN GIUNTA: IL SINDACO DI MATTIA PER LA SECONDA VOLTA SMENTISCE GLI IMPEGNI ASSUNTI CON LA CONSIGLIERA DI PARITÀ REGIONALE LETIZIA MARINELLI.

RIFONDAZIONE PRESENTERÀ MODIFICHE STATUTARIE IN TUTTI I CONSIGLI IN CUI È PRESENTE

La quarterna arbitrale: 2 donne e 2 uomini

Il 22 aprile scorso, dopo la conferenza stampa di Rifondazione Comunista che annunciava il ricorso contro la Giunta tutta al maschile di Montesilvano e la lettera inviata alla Consigliera di Parità, quest’ultima diffidava il sindaco PD di Montesilvano ad annullare i decreti di nomina degli assessori al fine di riequilibrare la giunta, ma alla scadenza dei quindici giorni nonostante promesse e annunci ancora un nulla di fatto. A giugno come annunciato il ricorso contro la Giunta di Mattia viene presentato.