Tag Archives: Cantagallo

MONTESILVANO DÉJÀ-VU: RECITANO L’UNICO COPIONE CHE CONOSCONO A MEMORIA.

LA CURA PER IL CAMBIAMENTO SI CHIAMA PARTECIPAZIONE, IMPEGNO, CONFLITTO

“C’è il forte rischio che Francesco Maragno rimanga ostaggio del coacervo di interessi che lo ha sostenuto, insomma come già accaduto per Di Mattia: un film già visto!”  L’Altracittà – comunicato stampa 28/06/2014

Comunicato stampa 18 aprile 2017

Foto: Venezia, spiaggia 1930

MONTESILVANO: COMPLETAMENTO CICLOVIA ADRIATICA PROVINCIA E COMUNE VIGILINO SUI LAVORI IN ESECUZIONE. GLI ERRORI DEL PASSATO SI PAGANO 2 VOLTE!

PER UNA RIVIERA AMICA DEI PEDONI E DEI CICLISTI: SUBITO UNA SOLUZIONE PER IL POSTEGGIO DELLE BICI.

Si avviano a conclusione nel tratto della riviera di Montesilvano i lavori per il completamento della pista ciclabile nell’ambito del più ampio progetto della Ciclovia Adriatica – “Bike to coast”.

Abbiamo ricevuto diverse segnalazioni in merito ai lavori di rifacimento della pista ciclabile e del marciapiede limitrofo. In molti punti, la pavimentazione del marciapiede sostituita per allargare la pista ciclabile e per ripristinare i sottoservizi, nel tratto da Viale Europa e Via Finlandia, risulta dissestata e diverse mattonelle sono già fratturate. Le piazzuole colorate, oggi sbiadite, completate con una strisciata di grigio cemento sono davvero un colpo in un occhio! Perché all’altezza di Via Trentino, difronte l’edicola, l’attraversamento pedonale, ancora una volta, è sprovvisto dello scivolo? Dovremo intervenire un’altra volta? Ancora una volta è stata persa un’occasione per la riqualificazione della riviera.

SENZA COERENZA NON C’È CAMBIAMENTO

 

Dieci anni di battaglie contro trasformisti, indagati e malaffare.

ELEZIONI GIUGNO 2004

Rifondazione in coalizione con Verdi e Comunisti Italiani corse contro il candidato del centrosinistra Enzo Cantagallo,  ben prima delle inchieste, eleggendo in consiglio comunale Cristian Odoardi, candidato a sindaco.

Enzo  Cantagallo – consiglio comunale 24 ottobre 2006.

« Giro per la città e che cosa leggo? Un manifesto. E che dice questo manifesto? “Noi abbiamo le mani pulite, chi altro può dirlo?” Io voglio chiedere a Cristian Odoardi, per quello dico che l’opposizione è impazzita, che cosa vuol dire questo manifesto? Cioè voglio chiedere a Cristian  Odoardi, chi ha le mani sporche? Voglio chiedere a Cristian Odoardi, chi ha rubato? Perché noi abbiamo le mani pulite: io ho sempre le mani pulite perché suono il pianoforte e se la mano non è pulita si attacca alla tastiera, va bene?» 

DI MATTIA APROVA IL PIANO SPIAGGIA DI CORDOMA E CANTAGALLO, SENZA VALUTAZIONE STRATEGICA AMBIENTALE. ADDIO VISTA MARE!

Comunicato stampa 30 dicembre 2013

Oggi in consiglio comunale la maggioranza di Di Mattia con il voto bipartisan del centrodestra  ha approvato definitivamente la variante al Piano demaniale maritmo comunale  voluta dall’ex sindaco Cordoma. Un provvedimento di variante adottato ben 4 anni fa il 28 dicembre 2009  che conteneva numerose norme in contrasto con il piano demaniale maritmo regionale e per giunta una forte riduzione dalla vista mare ed un ulteriore cementificazione e scempio della spiaggia.

La Giunta Di Mattia, nonostante la nota n.19529 del 22 marzo 2012 con la quale la Regione Abruzzo chiedeva di procedere con la VAS sul Piano Demaniale Maritmo Comunale, ha ritenuto comunque di non procedere alla Valutazione Ambientale Strategica.