Tag Archives: Saline

I FANGHI SULLE STRADE E SULLE AREE LUNGOFIUME VANNO ANALIZZATI E CARATTERIZZATI PRIMA DI ESSERE SMALTITI!

Comunicato stampa 07 dicembre 2013

Lungofiume Saline da Montesilvano Oggi

L’alluvione dei giorni scorsi lascia il suo strascico di fango e rifiuti, ciò che per anni abbiamo sotterrato e abbandonato sulle sponde del Tavo, del Fino e del Saline ha invaso le strade, i garage, la spiaggia. Il fiume e il mare ci restituiscono decenni di incuria e irresponsabilità. Un danno ancora una volta a carico della collettività.

Il fiume Saline è un sito di bonifica regionale, a seguito del declassamento avvenuto  a gennaio 2013. Il fiume Saline nelle relazioni del Ministero dell’ambiente è stato più volte definito la “discarica lineare più lunga d’Italia”. In seguito alle inadempienze delle amministrazioni comunali di centrosinistra di Cantagallo e centrodestra di Cordoma, oggi c’è un commissario regionale che si sta occupando della messa in sicurezza della discarica di Villa Carmine. I progressi sulla bonifica e sulla messa in sicurezza della discarica a guardare le immagini di un recente servizio del TG2 andato in onda il 28 novembre scorso a seguito della prima alluvione, sembrano davvero non esserci, permane lo stato di abbandono, aldilà delle dichiarazioni e degli spot della Giunta Di Mattia.

BILANCIO: PDL E PD LE SOLITE FACCE DI BRONZO! DI MATTIA FACCIA SUL SERIO E SI DIMETTA

ORMAI LA SUA MAGGIORANZA SI REGGE SOLO SU POLTRONE  E  INCARICHI!

È davvero un brutto spettacolo. A Montesilvano PDL e PD sono impegnati nel solito teatrino della politica, si strappano le vesti in consiglio comunale eppure i loro colleghi di partito parlamento prima con il sostegno bipartisan al governo Monti ed ora al governo Letta-Alfano-Berlusconi si sono resi protagonisti dei provvedimenti tanto vituperati.  Imu, Tares, mancati trasferimenti e patto di stabilità più stringente sono responsabilità dirette dei parlamentari di PD, PDL e UDC.  Hanno davvero le facce di bronzo.

In questi giorni a Montesilvano è stato evidente che la svendita del territorio, l’edilizia “allegra” che ha visto votare compattamente in consiglio comunale maggioranza e opposizione non porta risorse alle casse pubbliche, e mette a rischio la sicurezza dei cittadini, come avvenuto con l’esondazione del Saline.

PONTE DELL’ADRIATICO: TRASPORTO PUBBLICO, PEDONI E BICI

Comunicato stampa 02 marzo 2013

IL PROGETTO VA MODIFICATO AFFINCHE’ NON SIA UN PONTE CARRABILE PER LE AUTOMOBILI

Ponte di legno - ciclovia adriatica Provincia di Teramo

Il progetto del terzo ponte sul fiume Saline a ridosso della ferrovia in discussione nelle commissioni lavori pubblici e urbanistica del Comune di Montesilvano è per ora un ponte carrabile ovvero destinato alle automobili. Se così fosse avremmo 5 ponti tutti destinati al traffico su gomma privato. Infatti sia Ponte Europa, sia il ponte della ferrovia sono attualmente destinati alle automobili. E dei 3 ponti in progetto, già 2 sono destinati alle automobili sia quello che collegherà via Tamigi, nei pressi del depuratore, a via San Martino a Città Sant’Angelo (in prossimità di Poggio degli Ulivi), sia l’altro che unirà via Fosso Foreste a via San Martino (nei pressi dell’Outlet Village), è evidente a tutti, quindi  che il terzo ponte, il Ponte dell’Adriatico, debba essere destinato esclusivamente a pedoni bici e trasporto pubblico con corsie riservate.

Bonifica S.I.N. Fiume Saline: cosa vengono a raccontarci a 2 giorni dalle elezioni Finocchiaro (PD) e Attilio Di Mattia (Pdci-Sel,…,Udc) ?

Sui giornali apprendiamo che alle ore 19 la senatrice Finocchiaro sarà con Attilio Di Mattia presso la discarica di Villa Carmine per illustrare una proposta in merito alla bonifica.

Per noi parlano le denunce, i fatti, i video come quello che riportiamo qui sotto  risale al 2008, 4 anni fa, non scopriamo ora il Saline.

Discarica Villa Carmine la regione commissaria Cordoma. Rinfodazione interroga la Regione e rende noto il fatto.